venerdì 26 marzo 2010

1 Maggio e 2 Giugno 2010 - Vespa Day


1 Maggio e 2 Giugno 2010
Un giorno di primavera tra le colline pisane, partendo da Pontedera, passando per Volterra dove si pranzerà in un agriturismo alla "vecchia maniera" per poi ripartire alla volta di Lari e del suo castello medievale.

Una giornata in libertà da regalare o da dedicarsi per coccolarsi un pò...


Buon divertimento!


Per informazioni e prenotazioni: Erika / FIOCCO ROSSO VIAGGI tel. 0587 291039

mercoledì 10 marzo 2010

I colori del matrimonio


Nella pianificazione del matrimonio, i futuri sposi scelgono un colore, sulla scia del gusto personale, delle mode o di un significato legato ad esso. Il colore è un messaggio dolcemente sussurrato che non deve stordire gli ospiti. Per questo è bene optare per una tonalità adatta all’atmosfera desiderata per l’evento. Per esempio il rosso è il colore del movimento e dell’attività, adatto per una cerimonia allegra e frizzante; fiori: rose, papaveri, tulipani, ranuncoli. Il blu o l’azzurro sono rilassanti, ideali per un matrimonio intimo e raccolto; fiori: delphinium, iris, campanule, muscari, anemoni. Il verde è associato a Venere, dea dell’amore. Non serve dire altro; fiori: rose, lisianthus, anthurium. Giallo e arancione simboleggiano l’energia e sono perfetti per un evento allegro e festoso; fiori: girasoli, tulipani, ranuncoli, narcisi, fresie, calle. Viola è la nuance della spiritualità e si adatta a un matrimonio intimo ed elegante; fiori: lisianthus, violette, ortensie, giacinti.
Ad ogni stagione il suo fiore: aria di Primavera...
Fioriscono ciliegi, peri, mandorli, cotogni, le magnolie, le mimose e le forsizie dal giallo intenso, le vivacissime macchie di rododendri. In fiore anche i più belli fra i rampicanti: caprifoglio e glicine. Poi le bulbose: narcisi, crocus, giacinti, ciclamini e, soprattutto, i tulipani. E ancora i mughetti, le giunchiglie, gli anemoni, i nontiscordardimé, le violacciocche, le viole del pensiero, le primule. Tipicamente primaverili anche gli iris e le fresie, molto profumate. Eleganti sono i gigli, ricercate le calle, intramontabili le rose. Di grande effetto le peonie, quelle classiche rosa oppure quelle giganti, candide: indicati pure i lillà, gli amaryllis bianchi e rosa, abbinati magari a rami di betulla o di salice contorto. Per un bouquet romantico, i papaveri color pastello.

sabato 6 marzo 2010

8 Marzo: la donna, la moda e la poesia


L'8 marzo a Firenze ci sarà la presentazione di un testo inedito, originale, poetico, dedicato alla moda e alla poesia, nonché alla donna come fruitrice prima di moda e destinataria e interprete di poesia. Ci piace questo testo e ci incantano le immagini femminili dei disegni in esso contenuti. Ci piacciono l'originalità e l'unicità.
"L’idea che sta alla base di Rosso Primo è quella, in sé e per sé magari singolare, di far coincidere l’interpretazione artistica di una possibile copertina di rivista di moda femminile con un testo poetico, anch’esso alla donna dedicato, e commissionato ai poeti che abbiamo invitato a collaborare. Idea forse singolare, dicevamo, ma soprattutto per questo pretestuoso accostamento tra moda e poesia; perché per il resto il Novecento ci ha ben abituati all’immagine sovrascritta, e proprio le riviste di moda sono stati uno dei terreni più fertili e fecondi di questo incontro grafico fra testo e immagine. I dipinti di Riccardo Bargellini, riprodotti nel volume, sono nati appunto con questa intenzione, adattandosi poi via via alle poesie che ci venivano consegnate dai trentatré poeti che hanno seguito con simpatia e interesse il nostro progetto, e che sono state poi a loro volta inserite all’interno delle immagini da Lisa Cigolini. Infine, al punto focale, e forse più ludico, fra invenzione pittorica e visiva del testo, abbiamo chiesto ad ogni poeta che aggiungesse un pensiero o una riflessione sulla relazione fra poesia e tempo, o meglio – così era posta da noi la domanda – fra tempo con la minuscola e Tempo con la maiuscola (tempo della moda e Tempo della poesia? Ma forse semplicemente tempo e Tempo per tutti noi…). Questi pensieri si trovano in appendice al volume, di seguito alle note biografiche degli autori e prima dei testi originali delle poesie, che ci è parso necessario dare ai lettori anche nella loro versione non graficizzata, considerato che tutte queste poesie vengono qui pubblicate per la prima volta in assoluto."

Presentazione del volume "Rosso Primo" (MAVIDA EDIZIONI). Poesie inedite dal mondo, che hanno al centro la donna, coincidono con opere pittoriche per dar vita a possibili copertine glamour.
Sala Teatina, Centro Internazionale Studenti "G. La Pira"
Via De' Pescioni, 3
FIRENZE
Lunedì 8 marzo 2010-ore 18.00
Introduce Mariella Ghionda
Partecipano: Riccardo Bargellini, Lisa Cigolini, Fabrizio Dall'Aglio, Alessandro Gentili, Valerio Nardoni, Artur Spanjolli e Stefano Vincieri.
http://www.rossoprimo.it/