venerdì 4 novembre 2011

La cerimonia simbolica

Ciao a tutti, cari sposini del 2012! Se non avete ancora deciso che tipo di cerimonia fare, se non siete al primo matrimonio e vi potete sposare solo in comune ma proprio quella cerimonia così fredda e anonima non vi soddisfa, perché non perché non provate a pensare ad una cerimonia simbolica?
Sicuramente per gli stranieri non si tratta di una novità ma anzi di una piacevole soluzione...
Ci sono tanti motivi per cui pensare ad una cerimonia simbolica. Prima di tutto: la cerimonia simbolica si può pensare ovunque, in riva al mare, in un vigneto, in una oliveta, in un bosco, in un castello, su di una barca, perfino nel giardino di casa vostra... Ovunque la vostra fantasia ed il vostro cuore vi portino... Quello che conta sono le parole, la musica, l'atmosfera... Tutto parlerà di voi perché sarete voi insieme al celebrante a decidere le parole da utilizzare ed il tipo di cerimonia simbolica da seguire.
L'accento sarà posto sulla vostra storia, sui momenti più importanti, sulle persone che sono state e sono per voi più importanti, e così via...
Non c'è niente di preimpostato quindi la cerimonia sarà totalmente personalizzata per voi.
Se volete potrete anche provare la cerimonia prima del grande giorno così da essere sicuri che tutto sia veramente come volete.
Recentemente ho organizzato un matrimonio simbolico a Montalcino, in un borgo medievale ristrutturato con i criteri della bioarchitettura, situato in mezzo ai vigneti di Brunello... oh, my God... Praticamente un sogno... I due sposini, neozelandesi che vivono e lavorano a Londra, mi avevano contattato un anno e mezzo fa perché avevano ben in mente quello che volevano ma non sapevano da che parte rifarsi per trovare quel posto e quell'atmosfera...
Bè, con tanta pazienza mi sono messa alla ricerca della location e quando hanno visto l'ultima delle quattro che avevo proposto loro subito gli si sono illuminati gli occhi: era quella! Avevo trovato la struttura giusta per loro, quella dei loro sogni, desideri, immaginazione...
Il loro matrimonio è stato molto commovente. Sono riusciti a riunire 60 persone provenienti da Canada, America, Australia e Nuova Zelanda e hanno così coronato il loro sogno toscano...
Tutto ruotava intorno alla location, quel borgo in mezzo agli olivi e alle vigne e con un sengtiero che porta all'abbazia di San'Antimo...
Sono veramente felice per loro, per averli potuti aiutare e per essere stata lì... D'altronde sono una instancabile romantica e ormai credo che non riuscirò mai a non commuovermi all'arrivo della sposa a braccetto del padre...
E' stata proprio una bellissima giornata ed un toccante matrimonio.
Un abbraccio forte a Marie e Damien!
Francesca
Symbolic Wedding Ceremony Montalcino Tuscany

Symbolic Wedding Ceremony Montalcino Tuscany

Symbolic Wedding Ceremony Montalcino Tuscany